• All Posts
  • Storia
  • All Posts
  • Storia
Esegesi del pensiero politico progressista
a cura di:Gabriele Repaci

I manuali accademici distinguono principalmente quattro grandi correnti all’interno del pensiero politico contemporaneo: sinistra moderata o riformista, sinistra radicale o massimalista, destra moderata o liberal-conservatrice e infine destra socio-radicale. Secondo tale definizione il socialismo, in particolar modo le sue correnti radicali come l’anarchismo e il...

20090710 - L'AQUILA - POL - G8: G8:LEADER OSSERVERANNO MINUTO DI SILENZIO PER VITTIME SISMA. (da sin.) Il presidente del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo, Kanayo F. Nwanze, 
 il presidente francese, Nicolas Sarkozy, presidente russo, Dmitry Medvedev, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, il segretario generale dell' ONU, Ban Ki-Moon, il premier spagnolo José Luis Rodriguez Zapatero e il presidente dell'Unione Africana Muammar al-Gheddafi,  nell'ultimo giorno di lavoro del G8, oggi 10 luglio 2009, prima di scoprire la targa che ricorda il terremoto, nella grande piazza della scuola della guardia di Finanza sede del vertice, che da oggi cambiera' nome: non piu' piazza d'Armi ma piazza 6 aprile, il giorno in cui il terremoto ha colpito. ANSA/ETTORE FERRARI/on
a cura di:Gabriele Repaci

«Se crollo io, il Mediterraneo diverrà un mare insicuro e l’Europa conterà i morti […]. Se la rivoluzione libica cadesse nelle mani degli islamisti, i fondamentalisti potrebbero dominare tutto il Nord Africa». Mu’ammar Gheddafi Emblematica stretta di mano tra l’ex premier francese Nicolas Paul Stéphane...

L’affermazione dello stato d’Israele
a cura di:Gabriele Repaci

Nel 1947 gli inglesi decisero di rimettere il mandato della Palestina alla neonata ONU – succeduta alla Società delle Nazioni – e in quello stesso anno cominciarono le manovre diplomatiche per costituire una maggioranza favorevole alla costituzione di uno Stato ebraico in Palestina. Il Segretario...

Cronistoria dell’Italia coloniale

L’Italia ha alle spalle una storia millenaria, ricca di eventi e di figure intramontabili, con un patrimonio culturale superiore a qualsiasi altro paese al mondo, ma da una non esaltante storia coloniale. Se si adopera un’analisi attenta, si può osservare come l’odio sviluppatosi in tante zone...

L’Egitto: un colonialismo semi-permanente
a cura di:Gabriele Repaci

Il brutale omicidio del giovane ricercatore italiano Giulio Regeni, avvenuto tra il gennaio e il febbraio del 2016 in circostanze non ancora del tutto chiare, ha riacceso i riflettori dell’opinione pubblica del nostro paese sull’Egitto paese noto ai più per le Piramidi, la Sfinge e...

SCARICA GRATIS

STATUTO

PROGRAMMA CULTURALE

MODULO DI ISCRIZIONE

Collaborazioni