Editore Responsabile: Arch. Giuseppe Baiocchi  |  Direttore responsabile: Dott. Giorgio Enrico Cavallo

L’innovazione apportata è stata proprio quella di sdoganare l’associazione tradizionale, la quale rimane troppo spesso isolata, non fa rete e non ha una vera programmazione strutturata. Das Andere, ha creato un giornale online il 10/02/2016 di libero pensiero di stampo culturale/attuale “L’altro – das andere” presso il tribunale di Ascoli Piceno, demandando la scrittura degli articoli a professionisti del settore (professori e giornalisti anche extraregionali).
In questo modo possiamo raggiungere un pubblico più vasto.
Gli incontri culturali invece sono stati pensati affinché la nostra associazione sia fisicamente presente su un territorio in continua trasformazione, dove il bizantinismo è abolito e dove sono sempre presenti i nostri cari dibattiti con il pubblico.
L’ispirazione è avvenuta avendo la speranza di creare nei giovani, ma anche nei meno giovani (l’associazione ha una età anagrafica trasversale, poiché premia la capacità dei singoli e non la mera età), una nuova speranza di onestà intellettuale.
Bisogna andare oltre la paura di poter liberamente esprimere quello che si pensa, sempre con toni educati ovviamente, ed è fondamentale superare un provincialismo, purtroppo fortemente radicalizzato, che favorisce alcuni eventi rispetto ad altri. Una ventata d’aria fresca, svincolata dalla cultura tipicamente partitocratica.

 

L’associazione Culturale onlus DAS ANDERE nata il 13/11/2014, si occupa essenzialmente di quella che si può definire “Cultura comunicativa”. L’associazione analizza nello specifico otto materie come la filosofia, la storia, l’architettura, l’arte, la geopolitica, la letteratura, la musica e la cinematografia, ma non in maniera tradizionale. L’unico vero soggetto di tutti i nostri sforzi è la cittadinanza, sia telematica che fisica.
Crediamo fermamente che tutti debbano avere libero accesso alla cultura e alla promozione sociale, che a loro volta devono essere trasparenti e gratuiti. L’associazione vuole abbattere le barriere presenti in città e (se possibile) fra porzioni politiche avverse, cercando di essere anche un palco neutrale per eventuali dibattiti e opinioni.

 

 

SCARICA GRATIS

STATUTO

PROGRAMMA CULTURALE

MODULO DI ISCRIZIONE

Collaborazioni